I bambini piú belli del mondo

sv503453

Eccomi di nuovo, cari amici!  Non voglio ripetermi, ma le connessioni da queste parti sono una vera impresa e le nostre notizie, per forza di cose, arrivano a rilento. Siamo ancora alle isole Solomon, in questo momento a Ghizo, la vecchia capitale dell’arcipelago.
Immagino che siate tornati quasi tutti dalle vacanze: buon rientro e buon lavoro!
Fra una decina di giorni anche noi metteremo una bella spunta sull’Atlante nella pagina delle Solomon, per riprendere il lungo viaggio verso ovest, che vuol dire verso casa.

Quante novità ed esperienze nelle ultime tre settimane!
Gigi, oltre come sapete a diventare nonno, ha compiuto 60 anni. Traguardo importante e ragguardevole (e anche un po’ seccante…). Allego però un paio di foto che testimoniano come il nostro capitanello sia ancora lontano dalla pensione!!

dscf5803

dscf5671
Dopo quasi due mesi di navigazione e di entusiasmanti esplorazioni, Dario e Chiara sono ripartiti e con loro se ne sono tornati gli amici che ci hanno tenuto compagnia negli ultimi venti giorni: Riccardo e Sara, Pippo e Maddalena.

sv503350

sv503361

Abbiamo avuto, ahimè, una settimana di piogge torrenziali quasi ininterrotte. Ci avevano detto che queste isole sono molto piovose, ma constatarlo di persona fa un altro effetto. L’arcipelago si trova infatti a 8° di latitudine sud ed è quindi compreso nella fascia della zona di convergenza intertropicale, che in parole povere significa che siamo vicini all’equatore, che fa molto caldo, che c’è molta evaporazione, che gli alisei sono ormai irregolari e che la pioggia è una costante!

sv503406

Abbiamo comunque visitato isole molto belle che presentano sia l’aspetto tropicale con la barriera corallina (immersioni fantastiche), sia quella più verde tipo lagune-mangrovie-fiumi-coccodrilli. Ebbene sì, i  coccodrilli sono una realtà!! Eravamo un po’ dubbiosi, pensavamo piuttosto a un’esagerazione per turisti, ma ci siamo ricreduti, anche se personalmente non ne abbiamo mai visti, anzi, non ne abbiamo ancora mai visti. Dietro consiglio dei nativi ci è capitato più volte di rinunciare al bagno e a lungo andare ci siamo resi conto che in molti posti, questi animali tanto attraenti e interessanti quanto pericolosi, sono davvero un deterrente di cui tener conto.

2009-solomon-3124

sv503355

sv503575

Eravamo anche un po’ prevenuti per la fama negativa che vuole gli abitanti delle Solomon violenti, attaccabrighe, furfanti e anche peggio. Nulla di tutto questo. Direi invece che molta gente cosidetta “per bene” sta rapinandoli di tutto il legno pregiato che queste immense foreste contengono. I nativi sono persone gentilissime, dolci, sorridenti, miti, abili nei lavori manuali (ottimi scultori della pietra e del legno), abili nel coltivare la terra e grandi rematori. E’ chiaro che da queste parti le barche da diporto sono una assoluta rarità e quando ne passa una, questa viene avvicinata da tutte le piroghe del villaggio per scambi, piccoli commerci, pura curiosità, novità, proposte. Abbiamo cercato di metterci nei loro panni, anche se  a volte è molto difficile e all’ennesimo “assalto” la pazienza vacilla…

sv503591

sv503550

Una nota negativa: il vizio di masticare il betel (piaga sociale generalizzata delle isole Solomon), si sta purtroppo diffondendo anche tra i giovanissimi ed è davvero con tristezza che ammirando i bambini più belli del mondo, pensiamo a quando, da lì a poco, le loro bocche e i loro denti saranno sfigurati da questa noce devastante!

img_8235_modificato-1img_8190img_8164sv5034532009-solomon-31642009-solomon-30732009-solomon-3052sv503452img_8247_modificato-12009-solomon-30422009-solomon-3165p7269247

Oggi sono arrivati Gianluca e Anna, due nuovi giovani amici  con i quali domani partiremo per un altro giretto esplorativo.
A presto. Irene

dscf5692

Comments are closed.